Notizie Parrucchieri e Bellezza

Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال


BEAUTY NEWS

Il giornalista Leo Valiani diceva che le carceri sono luoghi favorevoli alla lettura dei testi di filosofia. Quando ci troviamo a trascorrere tanto tempo a casa abbiamo l’opportunità di conoscerci di più, di capire meglio chi siamo, perché la situazione ci mette alla prova, ci mette a nudo (nessun filtro, nessuna distrazione da vita normale, frenetica). E le stelle cosa ne pensano?

Proviamo a scoprire, segno per segno, che cosa ognuno di noi è incline a fare mentre cerca di impegnare il tempo libero a sua disposizione (davvero tanto, per moltissimi troppo), e soprattutto che cosa forse si dovrebbe fare per limitare gli effetti collaterali della permanenza tra le mura domestiche. Sperando che duri ancora per poco.

Ariete: il vostro problema è l’energia, quella costante e infaticabile a cui dovete dare risposte. Il rischio principale sarà quello di possibili tensioni dettate, appunto, dal non poter sfogare la forza, che rischia così di diventare distruttiva. Il rimedio potrebbe essere praticare dello sport in casa, usando ciò che avete, tonificandovi. Guerra dei cuscini?

Lady GagaLady Gaga
Lady Gaga
SplashNews

Toro: ecco un segno a cui non dispiace stare a casa, possibilmente sul divano, con un libro, uno smartphone e la tv. Do not disturb. Peccato che rischiate subito di cadere sul cibo, perché quando si resta tra le mura domestiche la fame fa compagnia. Evitate assolutamente di indulgere con i cibi calorici, lasciando a casa la gola quando andate a fare provviste.

Gigi HadidGigi Hadid
Gigi Hadid
SplashNews

Gemelli: davvero un segno che soffre più degli altri, perché abituato a muoversi, a fare domane e incontrare persone. Così, in questi giorni di situazioni forzate, li si vedrà spesso intervenire nei gruppi, essere parte attiva di chat infinite, commentare e scambiare di tutto. Cari Gemelli, perché non provate invece a fare qualcosa che resti, leggere un libro, dedicarvi a una persona?

Naomi CampbellNaomi Campbell
Naomi Campbell
Getty Images

Cancro: essendo segno governato dalla Luna (dunque dalle emozioni), non sarà difficile che il suo mood vada sulle montagne russe, con frequenti cali e malumori dilaganti. Ricordate che la serenità è tra i migliori supporti per il sistema immunitario. Ascoltate buona musica, non leggete troppo spesso le cattive notizie, chiamate una persona amica che vi faccia ridere.

Margot RobbieMargot Robbie
Margot Robbie
SplashNews

Leone: chi nasce con il Sole in questo segno non fa alcuna fatica a prendersi cura di sé. Ecco perché userà il suo tempo (forzatamente) libero per rimettersi a posto, per chiarire questioni in sospeso, per migliorarsi e per scattarsi qualche selfie dal soggiorno. Probabilmente il segno che potrebbe meglio reagire alla difficile situazione.

Meghan MarkleMeghan Markle
Meghan Markle
SplashNews

Vergine: non sono poche le fobie della Vergine: l’orrore che prova per tutto ciò che è sporco, insalubre, figuriamoci le minacce invisibili. Per questo dedicherà buona parte del suo tempo a pulire casa, disinfettando, per ridurre al minimo ogni rischio. Comportamento saggio, a patto di non dimenticarsi di dedicare attenzione anche alle emozioni.

Zendaya ColemanZendaya Coleman
Zendaya Coleman
SplashNews

Bilancia: sedentarietà fa spesso rima con un look che peggiora, che arranca. L’inattività forzata dell’industria della bellezza genera un problema estetico, con unghie e capelli in disordine, con le calorie che non riescono ad essere smaltite. Il bagno diventerà il punto cruciale della casa della Bilancia, che si inventerà di tutto pur di piacersi.

Marillon CotillardMarion Cotillard
Marillon Cotillard
SplashNews

Scorpione: quale migliore occasione per praticare un po’ di sano sesso? Certo non sempre il nostro isolamento avviene con il partner ideale (ammesso che ci sia), sono tuttavia disponibili chat e app che possono creare qualche situazione hot, che possono aiutarci a distrarci per un po’ dai problemi del momento.

Hailey BieberHailey Bieber
Hailey Bieber
SplashNews

Sagittario: il movimento davvero è vita, è energia che si racconta e che vi può rendere migliori. Siete un segno innamorato dei grandi spazi, delle libertà della vita, per questo state particolarmente soffrendo, subendo questo isolamento. Esistono programmi online studiati per fare ginnastica da casa, voi dedicategli almeno un’ora al giorno.

Miley CyrusMiley Cyrus
Miley Cyrus
SplashNews

Capricorno: forse questo è il segno che meno soffre di dover rinunciare alla socialità. Con buon libro, con il lavoro da casa che non abbandonerà di certo, ma che anzi sarà ancora più accurato e preciso grazie alla grande quantità di tempo a disposizione. Tenetevi in attività, non rinunciate alle abitudini, perché è nella costanza che risiede la vostra forza.

Irina ShaykIrina Shayk
Irina Shayk
SplashNews

Acquario: difficile, difficilissimo per un segno d’aria libero come questo pensare di rimanere in casa H24. L’impulso sarà quello della fuga, della scappatella notturna intorno all’isolato, del poter sbirciare il mondo mentre si va a comperare del cibo. Un rimedio? Buona musica, ottime letture e tutto ciò che tenga fissi i pensieri, che occupi la mente.

Jennifer AnistonJennifer Aniston
Jennifer Aniston
SplashNews

Pesci: dobbiamo subito precisare che questo è il segno che più facilmente viene conquistato (dovremmo dire sopraffatto?) dall’incertezza, dal pericolo incontrollabile. E talvolta i Pesci reagiscono distaccandosi dalla realtà, distraendosi in ogni modo, oppure dormendo per molte ore. Sforzatevi, adesso più che mai, di essere razionali, obiettivi.

RihannaRihanna
Rihanna
SplashNews


Continua a leggere

La proposta per la moda autunno inverno 2020 2021 del brand Toulemonde è la collezione Petrichor (be a poem) e riprende la suggestione dell’odore di asfalto bagnato dopo la pioggia. Il designer ha infatti interpretato in moda quel lasso in cui il tempo sembra sospeso; fermo in un attimo estatico. “Credo che la percezione della mascolinità viva una grande crisi. Oggi agli uomini viene maggiormente concesso, da un punto di vista sociale, di mostrare la parte più delicata di sé”, conferma Catrimi che incalza: “percepisco quasi un bisogno fisiologico di tornare alla morbidezza. Di elevarsi dal cliché del maschio alpha e innalzarsi verso un gusto quasi definibile come mistico”. Questa suggestione viene tradotta con colori marcescenti, dal verde stagno al giallo dei grani appassiti, fino al petrolio o al marrone fango, resi su velluti a coste, pura lana vergine, Cashmere, cotone e vigogna. “Ho immaginato un uomo che avesse come riferimento spirituale l’operato di due artiste, le poetesse Emily Dickinson e Cristina Campo; donne che partendo dall’autoanalisi sono riuscite a descrivere la società dei loro tempi meglio di chiunque altro”

La poesia perciò secondo Catrimi può essere un’arma che agisce non solo sul piano dell’intelletto, ma anche sull’estetica. Infatti l’effige della Dickinson impressa nei dagherrotipi veste ora le stampe - come simil manifesti sbiaditi - su gilet, maglie e camicie bianche intonse. Natura, amore ed esistenzialismo nella collezione Toulemonde diventano il filo che connette gli essenziali della moda autunno inverno 2020 2021 all’anima di un nuovo modello di condotta maschile. “Così come le mie due icone poetiche di riferimento, ho immaginato un uomo immune dalla smania di apparire. Capace di rifiutare completamente il divismo a favore della voglia di guardarsi dentro e intorno. Una nuova possibilità di essere uomini; avvicinandosi alle emozioni ed allontanandosi dalle apparenze”.

2.JPG Vito Guglielmini5.JPG Vito Guglielmini4.JPG Vito Guglielmini8.JPG Vito Guglielmini11.JPG Vito Guglielmini10.JPG Vito Guglielmini12.JPG Vito Guglielmini13.JPG Vito Guglielmini15.JPG Vito Guglielmini11b.jpg Vito Guglielmini18.jpg Vito Guglielmini19.jpg Vito Guglielmini16.jpg Vito Guglielmini21.JPG Vito Guglielmini20.jpg Vito Guglielmini


Continua a leggere

La primavera è arrivata e le passeggiate al parco ci mancano sempre di più. In attesa di poter tornare all'aria aperta, possiamo pensare a una soluzione che porti la bella stagione in casa nostra. È così che arrivano in nostro aiuto i giardini verticali, strutture da parete, adatte sia agli esterni che alle pareti interne.Continua a leggere

Continua a leggere

La food blogger e conduttrice televisiva Chiara Maci spiega ai lettori di Fanpage.it come preparare in breve tempo una dolce fragrante e soffice perfetto per la prima colazione o per una merenda pomeridiana. Ecco la ricetta semplicissima della torta all'acqua pronta in un minuto, da fare in casa con gli ingredienti che abbiamo in dispensa.Continua a leggere

Continua a leggere

Si avvicina il tanto temuto momento del cambio di stagione o semplicemente desiderate sistemare e organizzare in maniera più ordinata il vostro armadio? Ecco gli errori da non fare, gli step giusti da seguire e gli accessori più adeguati da scegliere per organizzare il guardaroba in modo perfetto spiegati da una professional organizer in 9 semplici passi.Continua a leggere

Continua a leggere

I duchi del Sussex avrebbero deciso di spostarsi ancora una volta e come città per il loro isolamento avrebbero scelto Los Angeles dove l'ex attrice è nata e cresciuta. Harry e Meghan avevano deciso di trasferirsi in Canada insieme al piccolo Archie per condurre una vita lontano dagli impegni di corte. Con l'emergenza Coronavirus in atto, però, i loro piani sarebbero cambiati.Continua a leggere

Continua a leggere

Siete chiusi in casa e non volete che vostro figlio cominci a isolarsi con tv e smartphone? È possibile organizzare dei giochi semplici e divertenti capaci di stimolare la sua fantasia. Ecco le idee più originali da realizzare tra le mura domestiche a seconda dell'età del piccolo, nessuna di loro si serve di giocattoli costosi o elaborati.Continua a leggere

Continua a leggere

L'Ora della Terra: spegniamo le luci del mondo per 60 minuti

Se non siete attivisti di lunga data, è probabile che le manifestazioni precedenti legate all’Earth Hour siano passate inosservate. Ideato dal WWF nel 2007, Earth Hour è un evento che unisce milioni di cittadini, imprese e i principali monumenti del mondo nel gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, a supporto della natura e del pianeta. Di solito però in tutti i Paesi del mondo, accanto a questo gesto simbolico, venivano organizzati anche eventi di ogni genere, con luci naturali. Necessaria, adesso più che mai, L’Ora della Terra 2020 (che si terrà il 28 marzo alle 20:30) diventa digitale a causa della pandemia da coronavirus: solo incontri online anziché le consuete feste di piazza.

La Tour Eiffel spenta per la Earth Hour del 20195617204b
La Tour Eiffel spenta per la Earth Hour del 2019
Xinhua/Shutterstock

“In questo periodo difficile è importante trovare modi per rimanere connessi gli uni con gli altri e infondere speranza per il futuro – che è ciò su cui si basa Earth Hour,” racconta a Vogue Katie White, direttore esecutivo per il sostegno e le campagne del WWF. “È un’opportunità per milioni di persone in tutto il mondo di unirsi virtualmente, dalle loro case, per mostrare interesse verso il futuro del nostro pianeta.”

Il coronavirus è al centro dell’attenzione in questo momento ed è giusto che sia così, ma è fondamentale non dimenticarsi della crisi climatica e delle azioni necessarie per tutelare il pianeta. Con così tante persone in isolamento, L’Ora della Terra ci dà il tempo di pensare alla natura e al bisogno di rispettarla. “Questo è un momento cruciale per noi, per la salvaguardia del pianeta e del nostro futuro,” aggiunge la White. “L’Earth Hour è un momento di pausa, di riflessione sull’importanza della natura e su cosa possiamo fare per aiutarla.”

La Earth Hour offre una splendida occasione di vedere finalmente le stelle
La Earth Hour offre una splendida occasione di vedere finalmente le stelle
Luis Barreto/WWF

Tra i partecipanti all’Earth Hour di quest’anno troviamo Cora Hilts, fondatrice della boutique online sostenibile Rêve En Vert. Cora sta incoraggiando la gente a organizzare feste a casa e a condividerle con gli altri. “Speriamo faccia capire alle persone che siamo tutti sulla stessa barca – l’unione fa la forza,” afferma, aggiungendo che questo è un buon momento per diventare più consapevoli dei bisogni nostro pianeta. “Non capita spesso di avere il tempo di fermarsi a considerare le nostre abitudini alimentari e il modo in cui queste si riflettono sul pianeta – questa è un’ottima opportunità per farlo.”

Per chi volesse unirvi alla Earth Hour, cinque modi per partecipare da casa  1. Spegnere semplicemente le luci

Il modo più semplice di partecipare è quello di spegnere semplicemente le luci di casa. Accendete delle candele al posto delle luci e utilizzate l’ora a disposizione per riflettere.

2. Organizzare una festa virtuale per l’Earth Hour

Organizzare una festa eco-sostenibile è un altro modo per partecipare all’evento globale. Cora Hilts suggerisce di cucinare piatti vegetariani utilizzando meno energia possibile. Coordinatevi con i vostri amici tramite Zoom e apparecchiate la tavola per rendere il tutto ancora più speciale. E non dimenticate di postare una foto su Instagram per far sapere a tutti cosa state facendo.

3. Piantare fiori sul davanzale

Anche se siete chiusi in casa, esiste un modo per riconnettervi con la natura ed è quello di piantare dei fiori sul davanzale della finestra. Se siete novellini del giardinaggio è meglio iniziare con le erbe aromatiche, più facili da gestire – con l’ulteriore vantaggio di poterle usare successivamente in cucina.

4. Perfezionare le abilità manuali

Questo è il momento perfetto per aggiustare finalmente quel bottone allentato sulla camicia o per rammendare quel buco sul maglione. Non solo: perché non iniziare a lavorare a maglia o all’uncinetto? Creare i propri abiti è un modo incredibilmente sostenibile di aggiungere capi al vostro guardaroba.

5. Mostrare una presenza online

Forse il modo più importante è quello di assicurarvi di concedervi un momento per connettervi con il resto del mondo. Seguite l’hashtag #EarthHour online o partecipate a uno degli eventi virtuali che si tengono nel mondo, che spaziano da dibattiti a esibizioni in live streaming. C’è addirittura una #DanceForThePlanet challenge per chiunque pronto a scatenarsi.



Continua a leggere

Con i nostri parrucchieri di fiducia chiusi, riuscire a mantenere i capelli in ordine è davvero difficile. I capelli bianchi e la ricrescita non aspettano di certo tempi migliori e hanno già iniziato a ricoprire la radice di molte di noi. Ritocco e tintura completa possono essere, però, fatti anche a a casa. Ecco allora tutti gli step da seguire per ottenere un risultato professionale.Continua a leggere

Continua a leggere

No, in questo articolo non vogliamo mettere in discussione la comodità dell'allenamento a casa. D'altronde, a questo punto, nessuno dubita che sia giusto e necessario farlo per evitare uno stile di vita sedentario e sentirsi bene. Ma è importante chiarire alcuni errori, abbastanza comuni ma non sempre facili da riconoscere, che possiamo fare quando appunto ci alleniamo a casa. Ne abbiamo parlato con due esperti: Sandra Lordén Álvarez, laureata in Attività fisica e Scienze dello sport - sul suo account Instagram ci sono diversi allenamenti da seguire a casa - e con Juan Ruiz López, direttore del centro di formazione che guida il suo nome (e attualmente offre servizi di formazione per videochiamate).

  1. Basarsi soltanto sul numero di follower  "Avere molti follower non garantisce nulla e anche in molti casi quei follower possono essere falsi. È importante della formazione che insegna, che sia laureata in attività fisica e scienze dello sport o che abbia un riconoscimento ufficiale", afferma Juan Ruiz López. A cui Sandra Lordén aggiunge un'altra raccomandazione: meglio optare per i canali YouTube. "Sebbene ci siano contenuti di qualità su Instagram, purtroppo ci sono troppe informazioni per sapere come scegliere se non si ha molta idea precedente", afferma.

  2. Passare da zero a cento Dal momento che allenarsi a casa può essere relativamente facile per motivi logistici, si potrebbe commettere l'errore di passare dal puro stile di vita sedentario alla voglia di allenarsi tutto il giorno. "Dobbiamo gradualmente approcciare all'esercizio fisico, consapevoli soprattutto dei nostri limiti. Includerlo come abitudine della nostra vita e dargli importanza, ma soprattutto dobbiamo farlo in modo sostenibile (per il nostro corpo, ndr)", afferma l'esperto. Solo in questo modo realizzeremo pratiche sostenibili e realistiche che possono essere mantenute nel tempo e che non saremo tentati di abbandonare.

  3. Fare qualsiasi tipo di yoga Potrebbe essere un buon momento per iniziare a praticare yoga, perché è una delle discipline che funziona meglio il controllo fisico-mentale, ma se siamo dilettanti non possiamo iniziare con qualsiasi tipologia. Sandra Lordén consiglia di iniziare con lezioni di yoga Hatha. "Poiché la pratica è più lenta e più profonda, durante le posture c'è abbastanza tempo per perfezionare la loro performance", sottolinea. E se ciò che si cerca è una pratica più dinamica e attiva, l'esperto consiglia Vinyasa Yoga. "I suoi principi sono si basano sulla sincronizzazione della respirazione e del movimento in modo fluido per passare da una postura all'altra sotto forma di coreografia", specifica.

  4. Allenarsi a casa in maniera HIIT (senza aver mai fatto sport prima) Gli allenamenti ad intervallo ad alta intensità che promettono di bruciare i grassi in pochi minuti sono molto allettanti - ed efficaci se fatti bene - ma non sono adatti a tutti. "Questo tipo di lavoro non è lo stesso per l'intera popolazione, poiché se non ci si fosse mai esercitati prima, è meglio iniziare con un lavoro cardio continuo e poi, a poco a poco, introdurre esercizi a intervalli", afferma Lordén Álvarez. Il modo migliore per iniziare HIIT? "Iniziare con serie di lavoro più brevi di 10 minuti di intensa attività (e aumenta questo tempo a 20, 30 minuti con il passare dei giorni) e con periodi di riposo più lunghi a iniziando ad accorciarli in seguito", spiega l'allenatore.

  5. Allenamento a casa con pesi, elastici o pesi quando sei al livello principiante  Le persone con un livello intermedio possono e devono introdurre attrezzature sportive e inserire l'allenamento della parte superiore e inferiore del corpo nella stessa sessione. "Eseguendo più esercizi per la parte superiore del corpo o per la parte inferiore del corpo in una singola sessione, aumenteremo l'intensità dell'allenamento producendo maggiore usura e tensione muscolare", afferma Lorden. Ma è preferibile che le persone con un basso livello di forma fisica, che intervallano una giornata di allenamento con un'altra di riposo e che in tutte le loro sessioni fanno esercizi a corpo libero, si limitino a usare “attrezzi” che possono trovare a casa: borracce, zaini etc.

  6. Saltare il riscaldamento muscolare Secondo Juan Ruiz López "Molte persone credono che quando ci si allena senza attrezzi, l'allenamento possa essere meno intenso e iniziano l'allenamento senza riscaldarsi. Questo è un errore non solo perché si rischia di non prevenire gli infortuni, ma anche perché se non riscaldiamo il nostro corpo prima dell'allenamento, quest'ultimo potrebbe avere una prestazione inferiore", afferma l'esperto. Ci sono alcune lezioni online che consigliano di fare il riscaldamento, ma non lo raccomandano. Se devi strutturare il riscaldamento da solo, Lordén Álvarez consiglia di durare circa 10-15 minuti e che è un riscaldamento di grandi gruppi muscolari con lieve attività aerobica. "Dovremmo avvertire un aumento progressivo della temperatura corporea, aumentando al contempo la frequenza cardiaca", spiega.

  7. Fare delle pause eccessive o, dall'altra parte, troppo brevi tra un esercizio e l'altro  È importante rispettare il tempo di riposo tra ripetizioni e serie segnate durante l'allenamento. Come sottolinea Lordén Álvarez, "Se le pause sono insufficienti, il corpo non sarà in grado di adattarsi nel modo giusto all'allenamento. Dall'altro parte però, se sono troppo lunghe, non si producono stimoli sufficienti durante la sessione e gli effetti del workout svaniscono".

  8. Fare un allenamento cardio e di tonificazione nella stessa sessione Sebbene sia consigliabile eseguire entrambi i tipi di allenamento, eseguirli in una singola sessione non costituisce l'opzione migliore. Lordén Álvarez consiglia di farlo in diverse sessioni. Ad esempio, allenamento di tonificazione al mattino e allenamento cardiovascolare nel pomeriggio. Nella modalità cardio possiamo optare sia per il lavoro continuo - viene eseguito senza interruzioni a intensità moderata, che consente di eseguirlo per un tempo piuttosto lungo - o HIIT o TABATA (intervalli ad alta intensità con periodi di bassa intensità).

  9. Non mangiare abbastanza proteine Oltre alla frutta e alle verdure necessarie quotidianamente, Lórden Álvarez consiglia di mantenere l'assunzione di proteine ​​uguale o addirittura leggermente superiore per evitare la perdita di massa muscolare. La cosa consigliata è tra 1, 8 e 2,5 grammi per chilo di peso, anche se tutto dipende dal nostro livello di allenamento e dal tipo di workout che seguiamo.

  10. Fare lo stesso allenamento a casa ogni giorno Se in palestra è più difficile cadere in questo errore, quando l'allenamento è a casa, è più probabile ripetere la stessa lezione su YouTube senza fermarsi perché ci piace e ci sentiamo a nostro agio. Ma è un errore. “Molte persone fanno la stessa cosa ogni giorno, senza rendersi conto che una volta che il tuo corpo si sarà abituato all'allenamento, non si continuerà più a progredire. Questo è il motivo per cui un aumento di ripetizioni, serie, carico, intervallo articolare o complessità degli esercizi deve essere programmato di volta in volta per continuare a migliorare”, spiega Sandra Lordén.

  11. Non seguire l'ordine degli esercizi  Allo stesso modo in cui è importante scegliere una buona lezione online, è giusto e necessario seguire l'ordine di esercizio che l'istruttore segna in quella classe e non modificarlo. È anche importante rispettare l'ordine stabilito. “Tutti gli esercizi, le serie, le ripetizioni, l'intensità, la frequenza, il volume e le progressioni in generale, devono andare secondo il tuo obiettivo. Se eseguiamo l'allenamento senza l'ordine prestabilito, non otterremo grandi risultati", afferma Lordén Álvarez.

  12. Non fare stretching  "Fare esercizi di mobilità e stretching ci aiuterà a migliorare la postura che viene sicuramente modificata passando più ore del solito seduti/sdraiati. Non solo: lo stretching aiuta a ridurre al minimo il mal di schiena", afferma Juan Ruiz López .

  13. Fare gli esercizi velocemente e male Sia Lordén che Ruiz López insistono sul fatto che la mancanza di supervisione che comporta un allenamento a casa mette a rischio che la tecnica di ogni esercizio sia corretta, il che può causare lesioni o scompenso muscolare. Per evitarlo, Lordén consiglia di provare a raggiungere un punto intermedio: allenarsi con la massima intensità, purché venga eseguita la tecnica corretta.

  14. Scegliere esercizi che vanno al di là delle proprie capacità È l'errore più universale e il più difficile da riconoscere. "Ci sono persone che non hanno mai fatto alcun esercizio e stanno facendo o provando a fare allenamenti che vanno oltre le loro capacità e questo può causare loro stiramenti & Co.", dice Juan Ruiz. Pertanto, se non si sa bene quale allenamento scegliere, è importante chiedere consiglio prima a un professionista: ci si può allenare anche con videochiamata per adattare gli esercizi a ciascun di noi.

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato su Vogue.es



Continua a leggere

Le pellicine che crescono alla base dell'unghia, denominate con il termine tecnico cuticole, hanno una funzione di protezione: quando non sono curate però, possono rovinare la tua manicure. Ecco i passaggi fondamentali e i prodotti da utilizzare per rimuovere le cuticole e prendersi cura delle unghie.Continua a leggere

Continua a leggere


X

privacy